Una parentesi SPA per mamma e figlia

A volte è proprio necessario! Bisogna correre ai ripari. Quando c’è crisi, bisogna fermarsi, riprendersi, darsi il permesso di respirare a fondo e capire cosa sta accadendo e cosa si vuole fare della propria vita, per lo meno, per i prossimi tempi.

Questo è quello che ho fatto con mia figlia. Aveva bisogno di uno stacco, aveva bisogno di fare chiarezza e di fermare il turbinio che l’adolescenza porta con sé… forse, aveva bisogno di me, ma di me in modo esclusivo, dato che sono una mamma molto presente e molto dedicata alla mia famiglia, ma avendo tre figli (e due cani), oltre che marito, casa, impegni vari… non sempre l’attenzione arriva diretta, arriva, ma arriva sparpagliata di qua e di là.

riunione di famiglia
Eppure, io di impegno ce lo metto. Quindi posso dire che forse, anche io avevo bisogno di questa “pausa”, di questa parentesi, in questo caso tutto per me e Denise.

Abbiamo scelto l’Hotel Etruria di Montepulciano, che è un “Resort & natural SPA”, ma queste parole in realtà possono darti un’idea, ma finché non vivi l’esperienza con i tuoi cinque sensi (o più?), non ti rendi conto di cosa significhino davvero, rimangono solo belle parole.

Quindi andiamo all’esperienza. Già appena entrati ci siamo rese conto che questa struttura aveva decisamente un taglio elegante. Le tavole imbandite a festa (per noi, per lo meno, perché a casa mica è così…) già preludevano a come sarebbe stata la cena…

Benché ci fossimo inizialmente spaventate dalle porzioni apparentemente piccole, ci dovemmo subito ricredere! Era un effetto ottico. Perché i piatti in cui servirono le pietanze erano talmente grandi, maestosi, direi, che anche una porzione “normale” appariva piccola. I nostri stomaci (pure quello di adolescente!) sono stati soddisfatti, oltre che i nostri occhi! Il menù era davvero di ottima qualità, ma non solo, tutto il personale è stato davvero disponibile, cortese.

Camera con accappatoi
Avete presente quel Servizio con la s maiuscola, che va oltre il proprio lavoro, oltre il trovare gli accappatoi in camera, è proprio la gentilezza, quella che è un valore aggiunto, e che nessun prezzo può comprare, perché non era forzata.

Per il percorso SPA scegliemmo il turno della mattina, dalle 9 alle 13 e provammo un po’ di tutto: bagno turco, sauna, calidarium, docce emozionali, grotte di sale, vasca di sale, idromassaggi, piscine per nuotare, cascate, e percorso kneipp. Non poteva mancare una bella tisana e succhi di frutta.

Famiglia Marini Barone
Insomma: wow! Siamo rimaste davvero stupite, e positivamente impressionate da questa struttura.

Il messaggio che volevo dare a Denise è stato: “Io ci sono!” e credo che averlo potuto fare in questo ambiente, con questi servizi eccellenti ha dato un tocco in più.

Katia Marini