SPA e bambini: esperienze delle Family Travel Blogger Italiane

Per alcune mamme e papà SPA e bambini son due parole che insieme non possono stare, non si possono proprio immaginare come si possa fare un’esperienza dedicata al relax e al benessere insieme ai bambini e invece…

Questo è un mero pregiudizio che alcune family travel blogger italiane ci aiuteranno a sfatare con le loro esperienze dirette. Questo articolo è scritto con il contributo di Stefania di Con la Valigia Arancione, Marta di Viaggi e Sorrisi, Daniela di Noi con le valigie, Lucy di In viaggio coi cipolli.

 

Relax formato famiglia al Valle di Assisi Resort and Spa, Umbria – Esperienza di “Con la Valigia Arancione Travel Blog”

Si dice che relax e bambini siano due parole inconciliabili tra loro, come il giorno e la notte, eppure è possibile trascorrere del tempo insieme e rilassarsi in famiglia in piscine riscaldate, tra getti d’acqua ed idromassaggi. Basta solo cercare le strutture giuste!

Noi abbiamo provato il “Valle di Assisi Resort and Spa”, alle porte della cittadina umbra e abbiamo trascorso un weekend di relax tra giri in bici, degustazioni e percorsi benessere.

Il “Valle di Assisi Hotel” è un elegante hotel 4 stelle immerso nel verde e situato a pochi chilometri da Assisi. Abbiamo scelto questa struttura principalmente per il servizio babyspa, ma sin dall’arrivo abbiamo apprezzato tutti i servizi offerti agli ospiti, grandi e piccini.

I bambini sono i benvenuti e i servizi offerti sono pensati per loro e attorno a loro, per condividere momenti di gioco e di svago: piscina digradante, area giochi, servizio bici per passeggiare nella tenuta, ristorante con menu bambini, camere spaziose e naturalmente la babyspa.

Assisi Cantico Spa” è il centro benessere di 700mq situato all’interno dell’hotel.

 

 

L’ingresso consente l’accesso alla piscina coperta con le vasche idromassaggio, all’area benessere (composta da bagno mediterraneo, bagno turco, docce sensoriali, cascata del ghiaccio, sauna finlandese, stanza del sale e stanza relax con angolo tisane) e alla baby spa. A tutti gli ospiti paganti verrà consegnato il “kit caldo abbraccio”, una borsa contenente accappatoio, ciabatte e cuffia che resterà a voi dopo il percorso (accappatoio escluso).

 

La baby Spa è un’area con una vasca di acqua tiepida e giochi dove i piccoli ospiti possono divertirsi: ci sono lettini, un bagno con doccia, una playroom e a disposizione caraffe di acqua.

 

 

I bambini possono accedere alla babyspa dalle 10 fino alle 16 e alla piscina interna fino alle ore 13.

Le due aree (baby e adulti) sono divise da un corridoio stellato pertanto i genitori possono alternarsi e seguire il percorso benessere restando in prossimità (è comunque disponibile, a pagamento, il servizio babysitter). Mio figlio Alessandro si è divertito molto a giocare nelle piscine e per tutto il tempo non ha fatto altro che ringraziarci per questa mattinata in acqua!

Consiglio anche i trattamenti benessere, per un’esperienza relax ancora più intensa!

Il costo di una giornata al centro benessere è di 35€ a persona, mentre per i bambini da 0 a 6 anni l’ingresso è gratuito con adulto pagante.

Buon relax!

Puoi leggere di più qui: Family SPA in Umbria dal Family Travel Blog: Con la Valigia Arancione

 

Piscine Termali Theia Chianciano, Toscana – Esperienza di “Viaggi e Sorrisi”

Se cercate un luogo dove grandi e piccini possono rilassarsi anche d’inverno ecco a Voi: le piscine termali Theia di Chianciano, il posto ideale per riscoprire il benessere termale.

Le piscine termali Theia sono alimentate dall’acqua della sorgente Sillene ricca di anidride carbonica, carbonato di calcio, bicarbonato e solfati. La sua acqua è utilizzata per la balneoterapia e quindi per la cura di patologie artroreumatiche e vascolari.

Le piscine termali occupano in totale circa 500 metri, si tratta di n. 7 piscine di cui 3 interne e 4 esterne collegate tra loro. L’acqua termale con una temperatura compresa tra 33 e 36°C.

 

 

Alle piscine Theia oltre al bagno termale c’è la possibilità di fare:

  • massaggi,
  • entrare nel centro benessere,
  • entrambi i servizi richiedono un costo extra.

bambini sotto i 3 anni non pagano e non possono fare il bagno nelle piscine con acqua termale, ma possono accedere liberamente alla zona dedicata ai bambini dove c’è una piscina riscaldata e un’area giochi.

I bambini sopra i 3 anni possono fare il bagno anche nell’acqua termale. Vale la regola per grandi e piccini che è meglio fare bagni di breve durata, non superiori ai 20 minuti e attenderne altri 30 – 40 prima di immergersi nuovamente in acqua.

Per i bambini con età superiore ai 6 anni sono a disposizione anche una sauna e una grotta di sale, accesso consentito solo se accompagnati da un adulto e questo naturalmente vale per ogni zona delle piscine termali.

Alle piscine termali Theia si può entrare con il passeggino e ci sono delle zone dedicate alla famiglie dove allattare o dare la pappa ai vostri bimbi.

 

 

Info utili

Per accedere alla piscina è necessario indossare una cuffia e un accappatoio che è possibile noleggiare.

All’ingresso ogni adulto verrà dotato di un braccialetto che consentirà all’accesso alle piscine e nel quale caricare eventuali consumazioni nell’area ristorante-bar.

Prezzi ingresso giornaliero                       

Prezzi:

Ingresso per 4 ore adulti euro 17, bambini dai 3 ai 12 anni 12 euro.

Orari

Dal Lunedì al Venerdì 10.00 – 19.00

Sabato e Domenica dalle 9.00 alle 20.00

Chiuso il Martedì

Non è necessario prenotare l’ingresso, bisogna  prenotare invece i massaggi ed i trattamenti dell’attiguo centro benessere.

Per ulteriori informazioni visita www.piscinetermalitheia.it

Puoi leggere di più qui: Piscine Termali Theia di Chianciano, un luogo unico per grandi e piccini dal Family Travel Blog di Marta: Viaggi e Sorrisi

 

Relax alle terme, Montegrotto Terme – Esperienza di “Noi con le valigie”

Come da tradizione, ogni inverno ci concediamo un weekend di relax alle terme. Che bello stare a mollo nell’acqua calda e farci coccolare dai getti delle vasche idromassaggio!

Nostro figlio ora ha 9 anni, ma è ormai diverso tempo che apprezza questi momenti, quindi cerchiamo sempre qualche albergo che permetta ai bambini di sfruttare le piscine termali.

 

 

Da un po’ la nostra scelta cade sulla città di Montegrotto Terme, in provincia di Padova.

La calda acqua di Montegrotto e di tutta la zona delle Terme Euganeee è salso-bromo-iodica ipertermale, un utile presidio contro patologie rinosinusali, oltre all’azione disinfettante e antisettica.

Montegrotto è un piccolo centro, ricco di sistemazioni di vario livello, dalle più basic alle extra lusso. Solitamente gli hotel hanno al loro interno la propria struttura termale, con la comodità di scendere direttamente in accappatoio dalla camera alle piscine. Molti hotel permettono anche l’accesso giornaliero alla zona termale per chi non alloggia lì, pagando un biglietto d’ingresso.

Molte strutture sono aperte anche a famiglia con bambini, che possono accedere liberamente alle piscine interne ed esterne.

A volte vengono organizzati eventi di intrattenimento pensati appositamente per i piccoli ospiti, che si possono divertire tra un idromassaggio e l’altro.

 

 

L’unica limitazione per i bambini è nelle aree spa, dove ci sono saune, bagno turco e zone relax. Queste solitamente sono dedicate ai maggiori di 18 anni.

A Montegrotto Terme abbiamo avuto modo di soggiornare in diverse strutture. Quelle che consiglio maggiormente per un’esperienza adatta a tutta la famiglia sono due: l’Hotel Terme Preistoriche e l’Hotel Mioni Royal San, che si trovano entrambi nel centro della città.

L’Hotel Terme Preistoriche è stato costruito all’inizio del XX secolo, ha un gusto un po’ retrò ed è inserito in un parco con piscine termali interne ed esterne comunicanti, di cui un’area è dedicata agli ospiti dell’hotel e un’altra è aperta anche a chi sceglie l’ingresso giornaliero. In entrambe si possono trovare acqua calda, idromassaggi e getti di vario tipo.

L’Hotel Mioni Royal San è invece una struttura più moderna, con una grande piscina con acqua termale calda, dotata di un’area interna e una esterna comunicanti.

In diverse zone (più all’esterno che all’interno) ci sono panche idromassaggio, cascate cervicali e funghi d’acqua e la vasca all’aperto è dotata di un angolo per bambini, dove l’acqua è molto bassa. In questo caso la zona termale è unica, accessibile sia agli ospiti dell’hotel che agli ingressi esterni.

Se siete amanti delle terme e del relax, consiglio caldamente un weekend a Montegrotto Terme per tutta la famiglia… ne tornerete rigenerati!

Puoi leggere di più qui: Hotel Terme Preistoriche – http://www.noiconlevaligie.com/racmontegrottopreistoriche

e Hotel Mioni Royal San – http://www.noiconlevaligie.com/racmontegrottomioni

dal Family Travel Blog di Daniela: Noi con le valigie

 

Family Spa Tata-O, Lombardia – Esperienza di “In Viaggio con i Cipolli”

Terme e bambini sono due parole che spesso non vanno d’accordo. Terme e Spa sono sinonimo di relax e tranquillità, bambini in piscina invece significa chiasso, urla e schizzi. Poche strutture termali in Italia accolgono le famiglie con bambini e quando lo fanno spesso non sono a misura di bimbo.

Oggi voglio consigliarvi un centro benessere nato proprio per accogliere le famiglie con bambini, anche molto piccoli, a dimostrazione che se ben organizzata e gestita la spa in famiglia può essere un momento di divertimento e di relax per tutti.

Tata-O si trova in provincia di Bergamo, a metà strada tra Bergamo e Lecco e durante i weekend, il martedì e il venerdì apre le porte del suo centro benessere alle famiglie con la formula “Baby e Family Spa”.

Grandi e piccini troveranno a disposizione la grande piscina Oceano, dove nuotare, divertirsi, provare l’idromassaggio, mentre per i bebè fino ad un anno di età c’è addirittura una piscina su misura con acqua bassa e ancora più calda, la piscina Sorgente.

 

 

La piscina che più ci è piaciuta è la piscina Goccia. Si tratta di una grande vasca circolare con una corrente d’aria all’interno in cui abbandonarsi al flusso e farsi trasportare dall’acqua. Assoluto relax.

 

 

Il centro benessere accoglie i bambini che possono così provare per la prima volta l’esperienza di una sauna finlandese o di un calidarium, le cui temperature sono appositamente abbassate.

Vedrete lo stupore dei bambini sotto le docce emozionali: getti di vapore colorati e profumati, prima caldi e poi freddi. Tutti insieme potete poi provare il percorso kneipp: vasche di acqua fredda e calda alternate per aiutare la circolare sanguigna.

E per finire in bellezza c’è la Stanza del Sale. E’ una stanza relax le cui pareti sono fatte di sale rosa dell’Himalaya. La nebulizzazione che si genera all’interno della stanza è un concentrato di minerali che fanno bene alla salute. Nella stanza del sale ci si rilassa sui lettini mentre i bambini giocano tranquilli, respirando aria salina.

L’approccio kids friendly di Tata-O si apprezza anche negli spogliatoi e nei bagni dove ci sono wc a misura di bimbo, vaschette e fasciatoi per bebè.

 

 

La Family Spa deve essere prenotata, per garantire un numero adeguato di persone, e ha la durata di 3 ore. In alternativa è possibile prenotare la Family Day Spa, un giorno intero alla spa con pranzo e merenda inclusi.

Puoi leggere il racconto completo della giornata alla Spa nel Family Travel Blog di Lucy: In Viaggio con i Cipolli https://www.inviaggioconicipolli.it/2017/01/03/alla-spa-con-i-bambini-tata-o/

 

FamilySpa è stata molto lieta di ospitare queste esperienze dirette fatte da family travel blogger ma che sono innanzitutto esseri umani in carne ed ossa e sanno cosa significa viaggiare in famiglia!

Commenti

commenti

Lascia un commento